Trump a Roma, Ivanka a cena in centro con il marito: nel menù bufala e cacio e pepe

Ivanka Trump e il marito, appena giunti a Roma, hanno deciso di cenare in centro e sono andati in tete à tete al ristorante da Sabatino a Sant’Ignazio. La figlia di Donald Trump e consorte, accompagnati dalla sicurezza, sono entrati nel locale e hanno raggiunto una sala a loro dedicata. Intanto papà Donald e consorte sono rimasti a villa Taverna, la residenza dell’ambasciatore americano ai Parioli. 

C_2_fotogallery_3012170_0_image

Il menù. Bruschette, mozzarella di bufala e un assaggio di cacio e pepe nel menù di Ivanka Trump e del marito, a cena al ristorante Sabatino a Sant’Ignazio, un locale storico della capitale, solitamente frequentato da politici e personaggi del mondo dello spettacolo. Qui sono venuti ambasciatori Usa e da tutto il mondo. Anche Bill Clinton è stato in questo ristorante che risale al periodo della Dolce Vita.  A conduzione familiare è gestito dai fratelli Aurora, Loreta, Luigina e Lorenzo che lo hanno ereditato dai genitori. «Qui Carmelo Bene era di casa -racconta Luigina all’Adnkronos- veniva anche Walter Chiari. Sono passati tutti i più grandi personaggi del mondo del cinema e dello spettacolo». Sui Trump, Luigina dice: «La presenza di clienti di questo livello ci onora». La cena è cominciata con un aperitivo con il barolo Sammassi ‘Marchesi di Barolò e vino grigio di Collavini. «Non solo cacio e pepe ma anche i nostri ravioli», dice Luigina. «I piatti? Li scelgono al momento, è sempre così con i grandi personaggi. Anche con la Clinton è stato lo stesso. Ivanka? È stata gentilissima». A servirli? «Il cameriere Quinto, è lui a occuparsi dei grandi. Da sempre», conclude Luigina.

Trump a Roma, Ivanka a cena in centro con il marito: nel menù bufala e cacio e pepeultima modifica: 2017-05-24T00:04:02+02:00da elliaellia