«Giacomo sta bene, ma continuiamo a fare le chemio, non sono ancora finite. Il suo modo di reagire è stupendo e la ricerca ha fatto passi da giganti.