I jeans macchiati di fango costano 418 euro: bufera sul web, ma c’è un motivo dietro

Dimenticate i jeans strappati e sfilacciati se volete seguire la moda. Il capo più amato e trasformista al mondo ha cambiato di nuovo pelle, scatenando, stavolta, il popolo del web. A far discutere gli utenti, però, non sono buchi e toppe, ma i jeans Barracuda Straight Legs del brand Prps, ricoperti di enormi macchie di finto fango. Il modello viene venduto dal sito Nordstrom a 418 euro e stando a quanto si legge online, si ispira ‘ai duri indumenti da lavoro americani’. Sui social, neanche a dirlo, è scoppiata una vera e propria bufera.

2405374_0957_jeans_fango_sito

Molti utenti hanno criticato il fatto che più che un omaggio a chi svolge ogni giorno mestieri sporchi e usuranti, sia una presa in giro ai lavoratori: “I Barracuda Straight non sono pantaloni – ha scritto il conduttore americano Mike Rowe sul proprio profilo Facebook, accendendo la polemica – Non sono nemmeno moda. Sono un costume per le persone ricche che vedono il lavoro ironico – non iconico”.

I jeans macchiati di fango costano 418 euro: bufera sul web, ma c’è un motivo dietroultima modifica: 2017-04-27T11:11:38+02:00da elliaellia